Fotografare con poca luce

Brevi suggerimenti su come scattare fotografie quando c’è poca luca, per esempio ai concerti, a teatro, nei palazzotti dello sport, nelle filate di moda e in molti altri ambienti chiusi.

Per scattare foto durante questi eventi è necessario avere una reflex digitale e un obbiettivo luminoso cioè con un diaframma apribile a 2,8 o anche più. (1,8 – 1,4 – 1,2)

Ovviamente ci si chiede se è meglio utilizzare il flash oppure alzare gli ISO. Il flash è uno strumento molto utile ma bisogna considerare che in immagini di particolare rappresentazione, come in un teatro, potrebbe alterare la luce giusta e di conseguenza non cogliere l’emozione che lo scatto può dare.

Usare ISO 1600 o ISO 3200 può fare apparire un certo rumore sulla foto, questo non deve preoccupare perché lo si può togliere usando un buon software.

Se volete stampare poster o foto molto grandi è decisamente meglio non avere una foto con troppo rumore mentre per la stampa della classica foto piccola (formati 11/15 – 13/17) o dei piccoli book fotografici può essere conveniente alzare gli ISO e non usare il flash.

In molti eventi sportivi l’utilizzo del flash non è consentito. Per risolvere ciò occorre incrementare gli ISO e questo di conseguenza porta rumore allo scatto, ma non si può fare diversamente.

Ultimo consiglio: in qualsiasi ambiente chiuso in cui la luce sia sempre la stessa utilizzare la macchina fotografica in modalità manuale, basta fare alcune foto di prova per capire quali siano i valori migliore da impostare. Per usare questi valori in modalità manuale impostare il diaframma sul valore più aperto possibile e il tempo che si ritiene più corretto. Le foto che risulteranno più belle e dense di emozioni si possono stampare online risparmiando economicamente ricevendo un’eccellente qualità fotografica.

Digitalpix offre svariati formati di stampa foto su diversa carta fotografica.

This screen shot shows settings for one ad block. Up to 8 ad blocks can be configured.
Fare Foto

Leave a Reply